Tag

, , , ,

Anche quest’anno il consueto appuntamento con il Salone Internazionale del Mobile.
Potevo mancare?
Certo che no!
Un’intera giornata dedicata all’abitare e a curiosare tra quello che le aziende propongono.

Ambienti molto sobri e di grande eleganza con atmosfere calde ed accoglienti sottolineate da luci soffuse ma di grande impatto visivo.
Le palette proposte sono neutre, con accenti di colore nelle nuance di tendenza, rosa quarzo e azzurro serenity, declinate in varie sfumature.


Definirei le proposte del 2016 una reinterpretazione del passato.
Gli arredi anni ’50 tornano nelle forme di mobili giorno, tavolini, poltroncine e divanetti con tappezzerie e colori attuali.
Per l’outdoor si rivisita la seduta in plastica intrecciata ed in nylon degli anni ’60 e ’70
Nei vari allestimenti un mix perfetto di elementi “classici” e linee contemporanee.


Da EuroCucina le nuove proposte vedono la cucina più come un salotto che come un’area prettamente funzionale. Le ante ed i piani si rivestono di marmi e ceramiche, lavelli e fuochi scompaio dietro ante o sotto i top.


Ambientazioni arricchite e completate dal verde, quasi un orto botanico, e da splendide composizioni di fiori con ranuncoli dalle delicate sfumature rosa, tulipani, fresie, amarillis e ortensie dai candidi petali.


Ogni azienda nella sua esposizione interpreta l’abitare secondo il proprio brand, curando fin nei minimi dettagli le proposte; ma come verranno accolte nelle case di chi acquista?
A te cosa piacerebbe per la tua casa?

Foto scattate presso gli stand di Flou, Flexform, Poltrona Frau, MisuraEmme, Lema, Baxter, Gervasoni, Unopiù, Riva1920.

Annunci