Tag

, , , , , , , ,

Un’altalena in casa per tornare bambini.
Chi non ricorda con piacere com’era volare in alto con l’altalena?
Quanto era divertente spingersi sempre più forte finché non si aveva la sensazione che i piedi potessero toccare il cielo.
E quante volte, da grande, vedendone una in un giardino si è avuta la tentazione di dondolarsi?

Un oggetto ludico che trova la sua collocazione ideale in giardini e spazi all’aperto.
Oggi però questo “limite” è stato superato e l’altalena si trasferisce in casa, e non solo nelle camerette dei bambini.

Un’altalena in casa per tornare bambini

Un’altalena personale nella propria cameretta è sicuramente fonte di grande gioia per un bambino.
Il mercato permette di scegliere tra diversi modelli adatti alle varie fasce di età.
Per chi vuole realizzarla da sé non mancano i tutorial e tante immagini da cui trarre ispirazione.

Ma si può andare oltre la cameretta.
L’altalena trova spazio nei diversi ambienti della casa; in soggiorno, in cucina, in camera, in un disimpegno o in uno studio.
Il suo disegno essenziale, nella forma tradizionale, la rende un oggetto molto versatile. Utilizzando materiali differenti si adatta ai diversi stili.

Nelle forme più elaborate l’altalena diventa una comoda seduta dove concedersi una pausa.
Cuscini e morbidi tessuti potranno impreziosire questo oggetto ludico e rendere l’altalena più confortevole.

Contrariamente a quanto si possa pensare non occorre avere grandi spazi per installarne una ma è bene non avere ingombri attorno.
La prima cosa da fare è verificare il carico e la portata della struttura o del soffitto a cui fissarla.
In un ambiente con travi a vista l’altalena potrà essere appesa alla struttura, in caso di soffitto in laterocemento i ganci potranno essere fissati in corrispondenza dei travetti in cemento armato.

Non resta altro che lasciare andare la fantasia e per tornare bambini mettere un’altalena in casa.

Ti piacerebbe avere un’altalena in casa?

Le immagini utilizzate sono tratte da Pinterest

Annunci