Tag

, ,

Per un bagno dalla pianta inusuale e dall’aspetto datato è giunto il momento di essere rinnovato.
E’ un secondo bagno destinato ad ospitare la “zona lavanderia”; il progetto prevede una nuova distribuzione degli apparecchi sanitari


Dallo stato di fatto alla conclusione dei lavori, ecco com’è cambiato il bagno


Le piastrelle hanno lasciato il posto alla resina ed allo smalto, la piccola vasca è stata sostituita da un piatto doccia a misura in resina e lo spazio “lavanderia” ha trovato la sua collocazione all’interno della nicchia scomparendo dietro una tenda.
I colori si giocano su tonalità neutre. Lo spatolato della resina è lavorato in due nuance, le stesse che poi vengono riprese sulle pareti e negli arredi.
Il faretti led a soffitto, all’interno della doccia, coloreranno lo spazio di blu, di verde, di rosso, scegliendo il colore oppure lasciando che passino da uno all’altro tra mille sfumature.


Il bagno datato ha lasciato il posto ad uno più funzionale, confortevole e moderno!

Annunci